La merenda fresca e funzionale di oggi per me e i miei ragazzi: sorbetto casalingo di lamponi, mirtilli e banana.

IMG_20170701_151121-01

Super, dovete provarlo! Anche perché bisognerebbe approfittare di questi frutti stagionali così preziosi e farne scorta anche per l’inverno, nei nostri congelatori.

Come vi avevo già spiegato nell’articolo di qualche giorno fa qui dovete preventivamente congelare la frutta a pezzi, versate nel mixer e aggiustate la consistenza con un liquido a scelta. Per il gelato di oggi in particolare ho usato:

  • 200g tra mirtilli e lamponi
  • 100g banana (una medio piccola)

IMG_20170701_151346-01

  • q.b. di latte di mandorla a basso tenore di zuccheri (io ho usato Alpro, controllate sull’etichetta dei valori nutrizionali, ha meno di 3g zuccheri in 100ml di latte)

IMG_20170701_151317-01

Ho messo tutta la frutta nel mio bimby anni 70, ho frullato prima piano poi a velocità sempre più alta e ho aggiunto di volta in volta mentre controllavo e rimestavo il latte di mandorla fino ad ottenere la consistenza di un gelato vero e proprio. Sapevo che la frutta era matura al punto giusto e non ho aggiunto zucchero. Ho ottenuto 3 porzioni medio-piccole che potevano essere 2 belle porzioni consistenti se non avessi avuto piccoli ospiti in casa.

Ripeto, una merenda di questo tipo SOSTITUISCE una porzione di frutta giornaliera, molto preziosa e importante, ma che dobbiamo comunque tenere sotto controllo.

LA FRUTTA NON è LIBERA NELLE PORZIONI COME LA VERDURA.

Come per tutto, anche della frutta non ne dovete abusare ma dovete inserirla in modo equilibrato nella vostra dieta giornaliera. Soprattutto per i vostri bambini sarebbe importante accogliere la frutta come quel qualcosa che soddisfa la voglia di dolce, molto più sano di budini e merendine, e ricca di sostanze nutritive come vitamina A, vitamina C, manganese, potassio e tante tante fibre alimentari. In particolare frutti estivi come fragole, lamponi e mirtilli contengono solo 70-100 calorie per una porzione e sono eccezionalmente ricchi di nutrienti: avete presente il discorso delle calorie vuote dell’alcol? Ecco in questo caso abbiamo poche calorie ma tantissimi minerali, vitamine e fitonutrienti: esattamente il discorso inverso.

IMG_20170701_151204-01

Ad esempio, i LAMPONI sono ricchi di antiossidanti naturali che ci proteggono dai danni dei radicali liberi. Tra questi ricordiamo l’acido ellagico, la quercitina, il Kaempferolo e antocianine. Questi frutti, per il loro contenuto in acido folico, promuovono la salute cardiovascolare e aiutano a mantenere il giusto assetto lipidico del sangue.

I MIRTILLI sono anche loro ricchi di antiossidanti come antocianine, vitamina C, resveratrolo e acido ellagico. Sono frutti noti per avere un’azione protettiva nei confronti della matrice di collagene quindi utili nella prevenzione di glaucoma, vene varicose, emorroidi, ulcere peptiche, cataratta, etc. Sono ricchi di fibra e quindi utili alla funzionalità del sistema digerente e posseggono sostanze che proteggono il tratto urinario da eventuali infezioni di E.Coli.

Attenzione che sia i lamponi che i mirtilli contengono anche un discreto quantitativo di ossalati e quindi chi ha problemi di nefrolitiasi dovrebbe consumarne con moderazione.

IMG_20170701_151146-01

Infine la BANANA ricca di potassio, fibra e vitamina B6 è preziosa per chi ha problemi di pressione ed è un aiuto per la salute del cuore. Inoltre, contiene alcuni fitosteroli utili per aiutare a mantenere ideali i livelli di colesterolo nel sangue. Non dimentichiamoci che la banana ha anche un effetto protettivo verso la funzionalità gastrica: è un potente antiacido che da un lato aiuta la parete gastrica a produrre uno strato di muco protettivo più spesso e dall’altro, attraverso dei composti in essa presenti e che appartengono alla famiglia degli inibitori delle proteasi, aiuta a eliminare la principale causa di ulcere gastriche: l’H. Pylori.

E’ ovvio che non sono questi frutti, e tanto meno il gelato che ho fatto oggi, la panacea per tutti i nostri mali ma è altrettanto palese che una merenda di questo tipo è da un lato ricca di nutrienti e dall’altro estremamente leggera, cosa che difficilmente potrebbe essere una merendina o un gelato confezionato o degli snack salati. Se inserita all’interno di una dieta sana ed equilibrata e nel contesto di uno stile di vita dinamico può fare la differenza.