Non amo la frittata senza uova (si chiama farinata) o l’hamburger senza carne (si chiama … non lo so) e via dicendo quindi questa NON E’ UNA PIZZA ma un surrogato che le assomiglia un pochino e che può essere utile a chi sta seguendo regimi cosiddetti LOW CARB o semplicemente una dieta ipocalorica e non può soddisfare tanto spesso come vorrebbe la sua voglia di pizza.

Vediamo quindi subito cosa serve per cucinarla.

INGREDIENTI:

  • un cavolfiore medio
  • sale
  • un uovo intero
  • passata di pomodoro
  • olio extravergine d’oliva
  • origano
  • varie ed eventuali altri condimenti (mozzarella, verdure grigliate, acciughe, prosciutto, etc)

PROCEDIMENTO

Prendere un cavolfiore e mondarlo tenendo solo i fiori. Tagliarli a pezzetti, salarli e frullare il tutto in un mixer abbastanza potente. Trasferire questa poltiglia in un canovaccio pulito o un filtro (ho usato quello che di solito uso per fare i latti vegetali, ottenuto cucendo un sacchetto doppio di tulle spesso) e spremere bene il liquido in eccesso. Unire al cavolfiore in una ciotola l’uovo e un cucchiaino di olio. Amalgamare bene il tutto e disporlo in una tortiera o teglia schiacciando bene con un cucchiaio ottenendo così la base della vostra non-pizza. Infornare nel forno caldo, ventilato a 200-220 gradi e farlo asciugare bene. Quando vedete che prende colore estrarre dal forno e condire con la salsa di pomodoro, un filo di olio, sale ed eventuali altri condimenti. Infornare di nuovo fino a che non vi sembra cotto. Faccio fatica a darvi dei tempi perchè cucino spesso a occhio e perchè ogni forno è a se stante quindi direi almeno 15 minuti ma potrebbero essere anche di più, io controllo ogni tanto ed eventualmente apro e saggio la consistenza con un coltello. Buon appetito!!

 

PS non ho aggiunto foto perchè al momento ho problemi tecnici con il sito….