La salute e la bellezza passano anche attraverso i prodotti che usiamo per la cura della nostra persona. Per quello mi piacerebbe potervi dare consigli non solo alimentari ma che mirino a migliorare anche altre abitudini quotidiane. Così oggi vi vorrei parlare di come fare in casa, a costo basso, usando materie naturali un ottimo deodorante per le ascelle. Ringrazio la mia musa ispiratrice e mentore in questo ambito: Vanessa, ho solo da imparare da lei per quanto riguarda l’uso di prodotti naturali.


 

Il deodorante per le ascelle per me è sempre stato un problema, non c’è niente da ridere, arrivare a fine giornata senza sentire addosso un cattivo odore non è semplice, soprattutto se la giornata inizia alle sei del mattino e prevede corse a destra e a manca per andare a lavorare, seguire i figli, sistemare un pochino casa (ho settato le mie aspettative su quanto riesco a essere una brava casalinga su “un pochino” ebbene sì), cucinare e via dicendo. Ho selezionato in anni di attività il MIO DEODORANTE, un prodotto di cui non faccio il nome ma che acquistavo in farmacia o parafarmacia alla modica cifra di 14 euro. Il meglio del meglio del deodorante nontraspirante nonmacchiante maglie, confraganzagradita, attivo24Hsu24 se non di più. Poi però qualche domanda te la poni se senti che a volte i linfonodi si irritano e soprattutto se inizi a capire che anche i tuoi bambini hanno bisogno del deodorante, molto bisogno. Insomma quando capisci che forse, in fondo in fondo non sono più bambini.


 

Così, come dicevo, durante una telefonata con Vanessa, ho ricevuto indicazioni precise su come crearlo io in casa. Un po’ dubbiosa sul risultato finale e sulla sua efficacia ho comunque provato la ricetta e sorpresa!!!!! Funziona benissimo, dalla mattina alla sera, non macchia, non ti tradisce a metà giornata e la fragranza, sempre molto discreta, puoi deciderla tu.

Quindi l’ho testato, vi sto parlando di qualcosa che uso tutti i giorni e che funziona e che se funziona con me ci posso mettere la mano sul fuoco che funziona con tutti.


 

COSA SERVE:

  • Bicarbonato di sodio, qb
  • 500ml di acqua distillata
  • 8 gocce di olio essenziale di Tea Tree
  • 8 gocce di olio essenziale di Salvia
  • 8 gocce di un olio essenziale che gradite per aromatizzare, io ho usato il Limone
  • 1 spruzzino vuoto, quello del vecchio deodorante che non comprerete mai più va benissimo

COME PROCEDERE

In un contenitore mettete l’acqua e mescolando con pazienza aggiungete il bicarbonato di sodio fino a creare una soluzione satura, vale a dire fino a che non vedete che inizia a formarsi un precipitato consistente sul fondo. Insomma nessuna ulteriore aggiunta di bicarbonato si potrà più sciogliere. A questo punto aggiungete le gocce degli oli e trasferite nello spruzzino. Quello che vi rimane mettetelo in una bottiglietta se non può essere messo tutto nello spruzzino. Voilà facile no?


 

PERCHE’ FUNZIONA

  • IL BICARBONATO di SODIO. Anche solo utilizzare un po’ di bicarbonato dopo essersi pulite strofinandolo sulla pelle aiuta ma, diciamocelo, non è proprio semplice, io di solito combino disastri e si rischia di macchiare l’incavo della maglia. Comunque sia l’azione batteriostatica del bicarbonato è dovuta alla sua salinità sia se viene sciolto in acqua che usato direttamente sulla pelle.
  • OLIO ESSENZIALE DI TEA TREE. Questo prodotto in casa mia non manca mai, tra le sue proprietà sottolineo che è antiparassitario, antisettico, antinfiammatorio. antivirale, battericida, balsamico, cicatrizzante, espettorante, fungicida, immunostimolante e vulnerario.
  • OLIO ESSENZIALE DI SALVIA. Io ho usato la Salvia sclarea che tra le tante proprietà è anche antisettica, battericida, cicatrizzante, deodorante, regolatrice di seborrea e tonica.
  • OLIO ESSENZIALE DI LIMONE. L’ho usato per l’aroma ma anche questo olio essenziale ha proprietà interessanti per questo scopo, difatti è antimicrobico , antisettico, battericida e depurativo.

A questo punto se volete potete provarci anche voi via libera, anzi ditemi cosa ne pensate e come vi trovate. Ah, un’ultima cosa: costo dell’operazione meno di 20 euro per dei prodotti che come minimo mi basteranno per un anno!